SEGUICI
NEWSLETTER
CONTATTACI

SGS Architetti Associati
via Francesco Nullo 14, 20129 Milano, Italy
T +39 02 710 402 78
F +39 02 752 801 12

info@sgsassociati.com

Il progetto - affidato ad SGS Architetti e Studio Scagliotti - consiste nel restyling interno ed esterno dell’edificio occupato da Unicredit per il lancio del nuovo International Center un hub destinato a fornire sostengo alla clientela di UniCredit che svolge attività di business in Bulgaria. Situato nel centro storico di Sofia, il primo International Center di Unicredit Bulbank è nato con la collaborazione di alcuni brand italiani di primissima fascia nell’ambito del lighting e delle forniture di arredi. Il progetto imprenditoriale punta sull’internazionalizzazione di aziende italiane offrendo una location di prestigio per avviare a Sofia il proprio business. Veri e propri temporary office. L’intervento parte dal rifacimento della facciata esterna di un palazzo anni 80 con un forte uso di pannelli I-light. Gli spazi sono suddivisi su due livelli; un’attenta progettazione della luce conferisce personalità a ogni postazione di lavoro migliorandone l’atmosfera, permettendo una multi spazialità e ad un diverso uso degli ambienti a seconda che gli stessi siano in modalità sale meeting o sala eventi. Al piano terreno l’area di accoglienza, al piano primo sale business utilizzabili su prenotazione aprendo completamente le pareti mobili delle sale business il plafone si trasforma in un grafismo di luce d’autore. Oltre a mettere a disposizione facility logistiche – UniCredit organizzerà occasioni di Business to Business networking, eventi tematici di settore, iniziative di co-marketing che andranno ad affiancarsi alle competenze degli specialisti di UniCredit nella consulenza, nel supporto legale e fiscale alla costituzione di società e nella creazione di relazioni con le autorità locali.

 

SHARE AND PRINT

A seguito di un forte degrado, viene deciso il restauro di Villa Rasini Medolago, palazzo del XVIII secolo, destinandola ad attività alberghiera e struttura idonea a ricevere grandi eventi. Il progetto prevede il recupero dei piani terreno e primo dell’attuale corpo principale compreso il recupero degli adiacenti edifici e la progettazione di un auditorium interrato composto da due sale, rispettivamente di 1.500 e 600 mq. A completare l’intervento erano previsti all’interno dell’ampio parco una piscina di circa 1.300 mq e spazi attrezzati per eventi culturali e spettacoli. Al piano terra è prevista una reception , hall, sale di lettura e sale meeting, il primo piano camere esclusive. Alcuni significativi interventi come una nuova scala, in rigoroso ordine simmetrico rispetto alla scala esistente, per l’accesso al piano primo a servizio delle camere sul versante sud e il recupero conservativo di un salone completamente affrescato a doppia altezza. Tutte le scelte compositive sono state concepite mirando alla massima integrazione del fronte di ingresso agli spazi interrati con l’architettura esistente e l’ambiente circostante.

Lo stand è stato progettato per uno degli appuntamenti più importanti della moda maschile: Pitti Immagine uomo. La scommessa era quella di predisporre su una superficie di 63 mq sia zone dedicate all’esposizione del prodotto sia all’accoglienza per discutere ed informarsi sulla nuova collezione Pirelli. Lo spazio doveva ricordare e sottolineare la filosofia Pzero. Si è pensato quindi di utilizzare materiali, forme e colori evocativi del brand come il pneumatico rosso, utilizzato come cornice degli espositori, arredi in mdf bianco ottico e geometrie affini all’immaginario Pirelli come il cilindro del volume centrale dedicato all’appenderia.

Il masterplan del centro sanitario polifunzionale dell’Ospedale San Raffaele prevede una struttura ospedaliera di circa 45.000 mq, suddivisa in PS, medicina nucleare, radioterapia, emodinamica, radiologia e neuroradiologia. Il masterplan inoltre prevede la realizzazione dell’università e di un centro ricerche annesso per complessivi 48.000 mq. L’albergo di circa 97.000 mq e una spa, posta al centro dell’impianto come cerniera dell’intero sistema, completano le funzioni di accoglienza. Una biblioteca e un ristorante offrono un servizio integrativo al piano terra del corpo ospedaliero. Il masterplan è stato redatto in partnership con lo studio Cordero&Partners.

Stand studiato per la settimana della moda uomo Pitti Immagine 2012, Fortezza da Basso, per creare un sistema espositivo che pur nella sua diversità, ricordasse il concept alla base di tutti i negozi Moreschi nel mondo. Si è partiti da uno spazio in pianta rettangolare, schema piuttosto abituale dell’ambiente fieristico, per essere poi movimentato con piani verticali e specchi che attraverso giochi di riflessione hanno duplicato l’ambiente e esaltato il prodotto esposto. Pareti candide completamente rivestite in pelle si piegano leggermente in obliquo dando spazio ora alla campagna pubblicitaria, ora a essenziali teche retro illuminate in cristallo, a proteggere l’oggetto al suo interno. Il logo Moreschi è diventato parte integrante del progetto trasformandosi in essenza stessa della texture che riveste pareti e sedute, rafforzandone cosi l’identità del brand.

  • Tutti
  • BAR E RISTORANTI
  • CONCORSI
  • NEGOZI E SHOWROOM
  • PROGETTI SPECIALI
  • RESIDENZIALE
load more hold SHIFT key to load all load all

Questo sito utilizza cookie tecnici per il funzionamento e cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull’utilizzo del sito.
Chiudendo o confermando questo avviso accetti l'uso dei cookie.